La Perizia informatica forense di  immagine e video tratte da dispositivi piuttosto che dal web permette di cristallizzarle ai termini forensi e documentare i meta-dati presenti, gps, modello macchina fotografica, rete wifi usata, nonché  condurre indagini sull'originalità o meno delle stesse, fino alla ricerca di copie cancellate, questo  avvalendosi di tecniche e tecnologie dell'Informatica Forense tipiche delle indagini scientifiche ai fini probatori.

Le immagini e i video che possono essere oggetto di Perizia possono provenire da:

- Smartphone o Tablet
- Macchine Fotografiche
- Telecamere digitali amatoriali e professionali
- web, social network, mail
- Tvbox, xbox
- impianti video sorveglianza

La perizia informatica di una immagine o un video può risultare fondamentale nei casi di :

- diffamazione
- false dichiarazioni di malattia dipendente
- uso, falsificazione e alterazione di loghi o marchi  
- Posizione GPS e data possono essere Testimoni di alibi  


e in molti altri contesti ove possa esse usato come testimone dei fatti.

Una immagine o un video sono fedeli testimoni della di dove siamo e cosa facciamo,  è per questo la Perizia Informatica forense risulta fondamentale per la tutela dei propri diritti e della propria persona.

L'analisi tecnica eseguita è in grado di rilevare molteplici aspetti dell'uso di un dispositivo informatico a titolo meramente esemplificativo è possibile:

- recuperare i dati cancellati
- ricostruire glie eventi
- ricostruire l'uso/abuso del dispositivo
- ricostruire e recuperare chat, mail, cronologia della navigazione internet,
- recuperare e ricostruire la cronologia di sms,mms e telefonate fatte e ricevute; anche quelle non risposte che non compaiono nei tabulati telefonici

 


La Perizia informatica forense redatta dal consulente tecnico di parte fornisce al giudice un rappresentazione veritiera dei fatti tecnici derivanti dalle indagini e analisi tecniche condotte a condizione che sia svolta da un professionista, un consulente informatico forense accreditato e di consolidata esperienza che operi secondo gli standard e le best practice della digital forensics e della pratica forense italiana.

La perizia informatica non può prescindere dall'esecuzione di una copia forense o acquisizione forense del dispositivo, che sarà allegata alla perizia informatica prodotta dal consulente informatico forense
A seconda del contesto può essere necessario produrre una Perizia Asseverata o una Perizia Giurata

 Preventivo